You are here
Home > Economia >

Industria Felix: Alilauro Gruson tra le 10 top imprese italiane

Alilauro Gruson è tra le migliori 10 imprese italiane nel settore Logistica e Trasporti. L’azienda del gruppo Volaviamare sarà insignita del prestigioso “Premio Industria Felix – L’Italia che Compete”, organizzato dal trimestrale di economia e finanza del Sole 24 Ore “Industria Felix Magazine”, per l’affidabilità finanziaria e le performance gestionali.

L’impresa caprese-sorrentina ha saputo soddisfare tutti i criteri richiesti da Industria Felix: bilanci sani che ne determinano la forte competitività; l’affidabilità finanziaria certificata dal Cerved Group Score; e un soddisfacente rapporto tra bilancio e report di sostenibilità/Dichiarazione non finanziaria.

Alilauro Gruson verrà premiata, insieme alle altre 122 aziende scelte in 18 settori strategici, durante la tre giorni di edizione digitale (causa Covid-19) in programma dal 16 al 18 novembre. «Un attestato del genere è per noi motivo di orgoglio, tanto più in una fase così complessa per chi si occupa di trasporti – ha dichiarato il presidente di Alilauro Gruson Spa Salvatore Lauro, che poi ha proseguito – Siamo consapevoli che la strada tracciata sia quella giusta e che, una volta superata la pandemia, l’innovazione tecnologica, sulla quale siamo da tempo in prima linea, sarà la chiave di volta per la ripresa del settore del turismo e dei trasporti».

Nella giornata di apertura della premiazione è intervenuto, in qualità di ospite, il vicepresidente di Confindustria Vito Grassi, che ha voluto sottolineare come il Covid-19 stia forzando i processi di trasformazione e digitalizzazione delle imprese medio-piccole: «All’interno di un quadro economico disastroso e senza precedenti, visione e capacità di guidare l’innovazione diventano fattori decisivi. Oggi, e in misura maggiore per il futuro, le Pmi che vogliono restare sul mercato hanno la necessità di una vera e più forte cultura di impresa, che si conferma essere l’unica vera speranza di progresso sociale. Lo dimostrano – ha poi proseguito Grassi – le imprese su cui ha avuto il merito di accendere i riflettori Industria Felix: veri campioni di resilienza, che dovranno farsi carico di ridare fiducia a chi non ce l’ha fatta».

La conclusione di Grassi è praticamente un’investitura, oltre che una responsabilizzazione, per le aziende premiate, le quali dovranno guidare la rinascita del modo di fare impresa in Italia: «Rappresentano il modello di impresa da cui bisognerà ripartire, senza se e senza ma».

 

 

Lascia un commento

Top