You are here
Home > Cronaca >

Campania, superato il 100% delle dosi per il vaccino anti-Covid

Somministrato il 101,7% delle dosi di vaccino ricevuti in due settimane. La Campania lancia l’allarme sull’esaurimento delle scorte di vaccino ed è costretta ad interrompere la campagna vaccinale.

Sull’orlo della crisi non c’è solo la Campania, ma anche Toscana, Veneto e Umbria, con il Lazio che ha quasi esaurito le scorte. Segno che, nonostante la grande risposta alla campagna vaccinale, le dosi potrebbero non bastare per proteggere il personale medico e sanitario.

L’ALLARME DI DE LUCA E LA REPLICA DI ARCURI

La nuova tranche di vaccini Pfizer da 470mila dosi da distribuire in Italia arriverà soltanto il 13 gennaio, con le prime fiale che sono terminate già dal 10. Non le ha mandate di certo a dire il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca, che ha attaccato il Commissario straordinario all’emergenza Domenico Arcuri sulla distribuzione, secondo lui lacunosa, delle fiale: «Questo è l’esito di una distribuzione fatta in modo sperequato nei giorni scorsi», ha tuonato.

La risposta di Arcuri non si è fatta attendere: «Domani ci sarà la nuova distribuzione dei vaccini. Lui ha giustamente lanciato l’allarme, ma se domani il modello distributivo di Pfizer funzionerà, e io non ho dubbi su questo, riceverà le nuove dosi». Il Commissario straordinario ha poi proseguito con le rassicurazioni: «Entro la fine di marzo saranno vaccinati 6 milioni di italiani. Entro la fine dell’anno avremo 60 milioni di dosi da Pfizer e Moderna e potremo vaccinare 30 milioni di italiani».

ALTA RICHIESTA E “DOSI EXTRA” IL PERCHÉ DI QUESTE PERCENTUALI

La Campania ha ricevuto 67.020 dosi da Pfizer-BioNtech per la campagna vaccinale, ma le somministrazioni sono state superiori alle dosi ricevute: ben 68.138. Come si spiega, quindi, una percentuale al di sopra del 100%?

Il merito non è solo della grande risposta da parte del personale medico e sanitario dopo il Vaccine-Day del 27 dicembre, ma anche della famosa “dose extra” contenuta nelle fiale di Pfizer. Essa consente una somministrazione in più del vaccino, quindi, in una fiala da 5 dosi, è possibile ricavarne una sesta, motivo per cui è stato possibile per la Campania raggiungere il 101,7% delle dosi somministrate.

 

Lascia un commento

Top