Oronero Tour, Giorgia incanta Napoli

Prosegue con successo l’Oronero tour di Giorgia. Ieri è stata la volta di Napoli, dove la cantante è andata in scena al Palapartenope in un mix di brani vecchi e nuovi. L’artista si era già esibita al Festival di Sanremo e, con la semplicità e l’eleganza che da sempre la contraddistinguono, aveva aperto le date dei concerti lo scorso 19 marzo al PalaBam di Mantova. “Questo è un concerto speciale, forse sentirete qualche errore anche perché sono tre anni che non faccio concerti”, aveva affermato in quell’occasione. Ma nessuna imprecisione, se non un’esplosione empatica di suoni. Anche nella città partenopea non è stata da meno: con la sua nota estensione vocalica è riuscita ancora una volta a conquistare il pubblico. Uno dei momenti più emozionanti della serata è stato l’omaggio a Prince con alcune delle sue canzoni più famose, tra cui non è mancata ‘Purple Rain’.

Giorgia si è abbandonata con i fan anche ai ricordi del passato. Rivolgendo loro le spalle, ha guardato sullo schermo le foto degli step più importanti e significativi della sua carriera. Un’inedita versione reggae di ‘Gocce di memoria’ ha poi riacceso gli animi, facendo scatenare tutti i presenti in movimenti e passi di danza.

Romana di nascita ma affezionata a Capaccio, dove da piccola trascorreva le vacanze estive a casa della nonna, a Napoli ha rinnovato il suo legame con la Campania, difendendo il capoluogo “dagli insulti di chi non la conosce” e lasciandosi andare anche a commenti politici. Il 9 aprile sarà al Palasele di Eboli. Inutile dire che l’attesa è già tanta.

Facebook Comments

Comments are closed.